Installare Zabbix su Raspberry Pi

Scaricate l’ultima versione di Raspbian da installare su Raspberry PI dal sito uffiale al link seguente

https://www.raspberrypi.org/downloads/raspbian

Vanno bene entrambi le versioni non cambia nulla, riusciremo in ogni caso a raggiungere il risultato, ovvero installare Zabbix.

La soluzione con Raspberry Pi è molto comoda da utilizzare dove vogliamo monitorare qualcosa di importante senza aggiungere server o pc dedicati.

Vi ricordo l’utenza di default di raspbian che è username: pi password: raspberry

Partiamo quindi accedendo in ssh sul Raspberry. Per me è più comodo cosi da non dover mettere su monitor/tastiera e mouse.

L’SSH va abilitato e avviato altrimenti non riuscirete a connettervi. Partiamo quindi con i seguenti comandi:

sudo systemctl enable ssh.service

sudo systemctl start ssh.service

Individuiamo l’ip address del nostro Raspberry con il seguente comando:

ip addr

Annotiamolo che ci occorrerà per collegarci via SSH e a Zabbix al termine dell’installazione.

A questo punto possiamo utilizzare per collegarci in SSH un qualsiasi programma come Putty o iTerm2.

Una volta collegati al Raspberry aggiorniamo il software e quindi:

sudo apt-get update

sudo apt-get upgrade

A questo punto siamo pronti per iniziare l’installazione di Zabbix.

Partiamo dai prerequisiti, con il seguente comando:

sudo apt-get install \
mysql-server \
php5 \
apache2 \
php5-gd \
php5-mysql \
php5-ldap \
snmpd \
libiksemel3 \
libodbc1 \
libopenipmi0 \
fping \
ttf-dejavu-core \
ttf-japanese-gothic

Al termine scarichiamo Zabbix con il seguente comando:

wget https://github.com/imkebe/zabbix3-rpi/archive/master.zip

Una volta scaricato procediamo con lo scompartimento del file, con il comando:

unzip master.zip

Entriamo nella cartella zabbix3-rpi-master con il comando:

cd zabbix3-rpi-master

A questo punto eseguiamo i comandi per installare il software, durante l’installazione di mysql vi verrà chiesta la password di root, questa è da “ricordare”:

sudo dpkg -i zabbix-server-mysql_3.0.*+jessie_armhf.deb
sudo dpkg -i zabbix-frontend-php_3.0.*+jessie_all.deb
sudo dpkg -i zabbix-agent_3.0.*+jessie_armhf.deb
sudo service apache2 reload

Una volta terminata l’installazione dobbiamo eseguire i seguenti comandi su mysql:

mysql -uroot -p<password> -e “create database zabbix character set utf8 collate utf8_bin;”
mysql -uroot -p<password> -e “grant all privileges on zabbix.* to zabbix@localhost identified by ‘<db-password>’;”
zcat /usr/share/doc/zabbix-server-mysql/create.sql.gz | mysql -uzabbix -p<db-password> zabbix

Ovviamente bisogna sostituire <password> con la password di root di mysql impostata in fase di installazione. Va sostituito poi <db-password> con la password che volete dare all’utente zabbix per accedere al suo database.

Passiamo quindi alla configurazione di zabbix e lanciamo il seguente comando:

sudo vi /etc/zabbix/zabbix_server.conf

In questo file dobbiamo trovare la stringa:

DBPassword=<db-password>

Sostituiamo quindi <db-passoword> con la password dell’utente zabbix prima impostata.

Editiamo quindi il file di configurazione di zabbix per cambiare la time zone del software:

sudo vi /etc/apache2/conf-enabled/zabbix.conf

Dovremmo trovare il seguente valore, ed adeguarlo alla nostra time zone:

php_value date.timezone Australia/Sydney

Per maggiori informazioni possiamo andare al seguente link http://php.net/manual/en/timezones.php

A questo punti siamo pronti, riavviamo i servizi:

sudo service apache2 restart
sudo service zabbix-server start
sudo service zabbix-agent start

Apriamo il browser e ci collegheremo alla pagina di zabbix.

http://<ip raspberry>/zabbix

Seguiamo quindi la procedura di installazione, e alla fine avremo la seguente schermata:

 

La username è Admin la password è zabbix

 

 

Leave a Comment.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.